Artigianato,  Companies / Aziende,  Dove acquistare,  Fabrics/Tessuti,  Fashion/Moda,  Handicraft,  Minimalism

Lemuel MC – il lino da gennaio a dicembre: lo abbiamo provato in una fredda giornata londinese!

Italiano/English

Il lino, una delle fibre più sostenibili, é resistente, duraturo, naturale, fresco per l’estate e… caldo d’inverno (https://dress-ecode.com/2018/07/08/un-tessuto-ecologico-e-fresco-per-le-calde-giornate-il-lino/ )! Lo scopriamo con Marta Cernovskaja, fondatrice del brand Lemuel MC, testandolo per le vie di Notting Hill a Londra in una bella giornata fredda e ventosa. 

Marta ha sempre amato il lino. Quando per ragioni di salute ha interrotto il suo precedente lavoro come designer assistant e ha deciso di iniziare con un suo brand, non ha avuto dubbi su quale materiale utilizzare. Il lino è anche una fibra ottima per chi ha problemi di allergie e necessariamente deve evitare il contatto con sostanze sintetiche.

Prima di Londra, Marta viveva in Lituania, un paese in cui la produzione di lino è attualmente molto diffusa. È qui che da uno stesso fornitore nel tempo acquista metri di tessuto destinato altrimenti a non essere utilizzato. Lo porta con sé tornando dai suoi viaggi in Lituania.

Oltre a utilizzare eccedenze e rimanenze di tessuti, Marta lavora su ordinazione, non creando quindi invenduto da smaltire. Ogni piccolo pezzo di tessuto viene utilizzato. Marta ha adottato anche nella vita una filosofia zero waste e responsabile: “Ho sempre detestato i rifiuti. Non mi piace buttare via le cose, amo invece le cose fatte bene che puoi apprezzare”.

Vestiti, pantaloni, maglie, giacche, sciarpe, cravatte, camice, con linee morbide e comodi da indossare, per uomo e per donna di ogni taglia. Sono belli, eleganti, fatti a mano con cura, senza tempo. Richiedono particolari attenzioni? Può essere lavato facilmente con gli altri capi, non richiede speciali premure.  “Parte della bellezza del lino è che il lavaggio lo rende più morbido. Quando asciutto, pensiamo che le pieghe si aggiungano alla bellezza naturale unica del tessuto, ma possono essere stirate per un aspetto più raffinato”.

Il tessuto è certificato Oeko-Tex. Le etichette esterne sono realizzate, come gli abiti, a mano in lino. Marta sta pensando di realizzare in materiale naturale anche quelle interne. I bottoni sono in metallo. Il packaging è in carta velina o in carta da parati acquistata in charity shop.Le chiediamo quali sfide un brand sostenibile si trovi ad affrontare. “Non è difficile essere sostenibili, non riscontro particolari difficoltà nella produzione. Viviamo invece il problema di vedere sul mercato marchi che si dichiarano sostenibili, ma lo sono solo a parole. Il rischio é di perdere la fiducia dei consumatori, oltre a urtarci visto il nostro reale e sincero impegno”.

Incontriamo Marta da Daylesford (un negozio biologico) a Londra, davanti a un dolcetto e a una tazza di the (noi) e di caffè (lei), chiacchierando amabilmente di sostenibilità e delle nostre vite. Mi invita a testare i suoi abiti, mettendo alla prova una persona come me nelle temperature londinesi di questo periodo in una giornata di sole ma ventosa. Usciamo per le strade per scattare alcune foto. Il lino ha effettivamente diverse grammature e spessore, può essere fresco e leggero per l’estate ma più pesante e coprente per l’inverno. I colori più scuri lo adattano ancora di più alla stagione. “Non è solo per l’estate, non è solo per chi vive in campagna, il lino è per tutti, per ogni stagione e ragione”. 

Link al sito: https://www.lemuelmc.com

Più sotto, le foto.


English: Lemuel MC – Linen from January to December: we tried it on a cold London day!

Linen, one of the most sustainable fibres, is resistant, long-lasting, natural, fresh in summer and… warm in winter (https://dress-ecode.com/2018/07/08/un-tessuto-ecologico-e-fresco-per-le-calde-giornate-il-lino)! We discovered it with Marta Cernovskaja, founder of the brand Lemuel MC, testing it through the streets of Notting Hill in London on a beautiful but cold and windy day.

Marta has always loved linen. When for health reasons she interrupted her previous job as a designer assistant and decided to start with her own brand, she had no doubts about which material to use. Linen is also an excellent fibre for those with allergies and must necessarily avoid contact with synthetic substances.

Before coming to London, Marta lived in Lithuania, a country where linen production is currently widespread. It is there that from the same supplier over time she purchases meters of fabric, that would otherwise not be used. She brings them with her back from her trips in Lithuania.

In addition to using fabric off-cuts and surpluses, Marta works on made to order, thus not creating unsold to be disposed of. Every little piece of fabric is used and not wasted. Marta has also adopted a zero waste and responsible philosophy in her life: “I have always loathed waste. I do not like throwing things out but love well-made things you can cherish”.

Clothes, trousers, sweaters, jackets, scarves, ties, shirts, with soft lines and comfortable to wear, for men and women of all sizes. They are beautiful, elegant, hand made with care, timeless. Do they require special attention? They can be easily washed with other garments, not requiring any special care. “Part of the beauty of linen is that the washing makes it softer. When dry, we think that the wrinkles add to the unique natural beauty of the fabric, but they can be ironed for a more refined look”.

The fabric is Oeko-Tex certified and the tag labels are made, like clothes, by hand in linen. Marta is planning to make internal labels in natural materials as well. The buttons are made of metal. The packaging is in tissue paper or wallpaper purchased in the charity shop.

We ask her what challenges a sustainable brand is facing. “It is not difficult to be sustainable, I do not find particular challenges in production. Instead, we experience the problem of seeing brands that claim to be sustainable on the market, but they are only in words. The risk is to lose the trust of consumers, and it is niggling for who has a real and sincere commitment”.

We met Marta in Daylesford (an organic farm shop) in London, in front of a cake and a cup of tea (us) and coffee (her), chatting amiably about sustainability and our lives. She invites me to test her clothes, testing a person like me in the London temperatures of this period, on a sunny but windy day. We went out on the streets to take some pictures. The linen actually has different weights and thickness, it can be fresh and light for the summer but heavier and thicker for the winter. The darker colours adapt it even more to the season. “It’s not just for the summer, it’s not just for the people who live in the country, linen is for everyone, for every season and reason”.

Link to the site: https://www.lemuelmc.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *