Artigianato,  Circular economy,  Fashion/Moda,  Handicraft,  Upcycling/Riuso

Upcycling: il riuso di scarti, tra arte e praticità, della designer Nicole McLaughlin

Italiano/English

Nicole McLaughlin è una creativa designer che, oltre a lavorare per Reebok, realizza scarpe e vestiti utilizzando materiali di scarto. Ha iniziato la sua carriera nell’abbigliamento sportivo mentre era al college e ha cominciato a progettare con gli scarti dopo aver voluto avventurarsi al di fuori del design grafico.

“Cerco di riutilizzare tutto. La mia idea è prendere cose che la gente butta via, e se è possibile cambiare la prospettiva di ciò che può essere e come può essere riciclato. Ogni volta che taglio materiale e ho un’eccedenza, lo salvo e cerco di usarlo in un altro modo”.

Comode pantofole da uomo create dalle tasche di una camicia Polo Ralph Lauren, sneaker formate da volani da badminton, una scarpetta a forma di palloncino ricavata dalle palline da tennis Warston deformate, un sandalo con cinturini Nikon e le scarpe Ikea.

Quando la progettazione di un articolo non va come previsto, lo trasforma in qualcos’altro. “Devi essere disposto ad esplorare e fallire. E se avete un’idea che si pensa funzioni, e inizia a fallire lungo la realizzazione, cambiatela”.

La filosofia di McLaughlin potrebbe essere preziosa per le aziende che spesso scartano o bruciano pezzi indossabili a causa del design difettoso o perché sono rimasti invenduti. “Questo è un problema enorme e tutti stanno finalmente diventando consapevoli di queste cose. Penso che debba essere fatto in modo autentico, e non solo, ‘oh, riciclo’ e trovare qualcosa che è riciclato e aumentarne il prezzo perché definito ‘sostenibile’ “. Le creazioni di McLaughlin possono essere indossate.

“Incoraggio le persone a guardare i miei progetti per mantenere una mente aperta e non prendere troppo sul serio!”

Più sotto le foto delle sue creazioni e un video sul progetto di upcycling realizzato con Depop in occasione della Giornata della Terra. “Invece di contribuire a più sprechi, mi piace prendere questi pezzi, dare loro una nuova vita e sfidare la percezione di ciò che è ‘riutilizzato’. Avevo in mente l’idea di rielaborare una giacca vintage Columbia, quindi sono andata su Depop per cercare il pezzo giusto. Ho finito per selezionare questa giacca particolare sia per il colore, sia per le doppie tasche sul petto, che potevano essere riproposte nelle scarpe come tasche di scorta”. 


English – Upcycling: the reuse of scraps, between art and practicality, by designer Nicole McLaughlin

Nicole McLaughlin is a creative designer who, in addition to working for Reebok, makes shoes and clothes using waste materials. She began his career in sportswear while in college, and started designing with scraps after she wanted to venture out of graphic design. 

“I do try to reuse everything. My whole idea is taking things that people throw away, and if you can change the perspective of what it can be and how that can be upcycled. Anytime I cut stuff and have excess material, I save it and try to use it some other way”.

Comfortable men’s slippers created from the pockets of a Polo Ralph Lauren shirt, sneaker made of badminton shuttlecocks, a balloon-shaped shoe made from deformed Warston tennis balls, a Nikon strap sandal and Ikea shoes.

When the design of an item does not go as planned, she turns it into something else. “You have to be willing to explore and fail. And if you have an idea that you think is going to work, and it starts failing halfway through, change it”.

McLaughlin’s philosophy could be invaluable for companies that often discard or burn wearable pieces because of the faulty design or because they remained unsold. “That is a huge problem, and everyone is finally becoming aware of those things. I think it needs to be done in an authentic way, not just, ‘oh, recycle’ and find something that is recycled and jack the price up on it because it says ‘sustainable’ “. McLaughlin’s creations are wearable.

“I encourage people when looking at my projects to keep an open mind and not take it too seriously!”.

Below are the photos of his creations and a video about the upcycling project carried out with Depop on the occasion of Earth Day.  “Instead of contributing more waste, I love to take these pieces, give them a new life, and challenge the perception of what ‘reused’ looks like. I had in my mind the idea of reworking a vintage Columbia jacket so I hopped on Depop to search for the right piece. I ended up selecting this particular jacket for both the color and the double chest pockets that could be repurposed in the booties as stash pockets”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *