Artigianato,  Companies / Aziende,  Dove acquistare,  Fashion/Moda

Stile Biologico e Shari Fontani: nella bellezza di un vestito, moda slow e cinema si incontrano lanciando un messaggio

 Puoi ascoltare qui l’articolo: Stile Biologico e Shari Fontani

 

Un abito. Non è semplicemente stoffa o fibra.

Un abito indossato dice qualcosa della persona che lo porta. Non tutto. Ma molto.

Un abito creato rivela qualcosa della persona che lo ha realizzato. Non tutto. Ma molto.

Un abito può comunicare un messaggio di un gruppo di persone unite che all’unisono diffondono valori in cui credono.

A questo coro ci uniamo, condividendo le foto e la storia di un vestito in questo articolo, fuori programmazione editoriale. Perché quando è arrivata la lettera che tra poco condividerò con te, ho voluto subito aggiungere la nostra voce a quella di chi creando, indossando, fotografando, tessendo e svolgendo il proprio lavoro in questo momento crede nella forza dell’unione.

Grazie a:

@stilebiologico: Abito realizzato e disegnato da Stile Biologico
@sharifontani: modella 
@campolmifilati: filato di pura lana di alpaca 
@elisamellonitessitura: stola realizzata a telaio a mano da 
@revolutionpolverini : acconciatura 
@christian_ghelardini_fotografo: foto
@mugello polmone verde della nostra Toscana: location

Shari Fontani, attrice sensibile al tema della moda sostenibile, ha deciso di far realizzare da Debora di Stile Biologico un abito per le feste natalizie, anche se le occasioni per cui aveva previsto di indossarlo sono al momento saltate. Perché potrà metterlo quando si tornerà alla ‘normalità’, perché lo userà comunque per festeggiare a casa. E perché sa quanto questa situazione sia difficile non solo per il settore in cui lavora, quello dello spettacolo, ma anche per la moda slow e artigianale.

Il risultato è splendido. Abbiamo raccontato di Shari e di Stile Biologico qui, perché grazie alla loro collaborazione la moda sostenibile è arrivata anche al cinema.

Te lo mostriamo perché non è solo bello. Nei fili uniti dalla creatività e dalla passione di Debora, si mescola un semplice ma forte messaggio, ci sono le sue preoccupazioni, i suoi pensieri e il desiderio di cambiare e migliorare il contesto in cui lavoriamo e viviamo unendo le forze.

Del vestito racconta Debora in una lettera:

“Carissima Arianna,
lascia che ti illustri com’è nato questo abito e perché sicuramente tu e quello che mi hai raccontato durante le nostre bellissime chiacchierate su WhatsApp (e dal vivo) sono state una fonte di riflessione e ispirazione. Questa pandemia mi sta lasciando una profonda tristezza per quello che vedo e sento. In un momento come questo, credevo davvero che avrebbe fatto uscire fuori solo il meglio di ognuno di noi e invece…

Ecco perché ho intitolato questo abito ‘LOVE’.
Non solo perché fatto con AMORE, ma perché se c’è una cosa che è importante ricordare è il potere di questo sentimento.
Se c’è mancanza di amore per noi stessi, mancanza di amore verso gli altri, mancanza di amore per tutto ciò che ci circonda… come può esserci amore per il nostro pianeta?

Questo abito nasce dalla splendida collaborazione di più persone, che proprio con amore hanno deciso di dimostrare e di ricordare come questo sentimento sia importante e alla base di tutto.

In un momento dell’anno poi come questo (il Natale) dovrebbe essere messo ancora più in pratica.
Questo abito, queste foto nascono dall’unione di bellissimi cuori che vogliono celebrare la SOSTENIBILITÀ nel pieno del suo significato; perché chi crede in essa dovrebbe credere che COLLABORARE, UNIRE le proprie forze sia la DIFFERENZA (‘Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo’, Gandhi).

‘..E quindi uscimmo a riveder le stelle”(Dante). Quando lo faremo, che mondo vogliamo trovare?
Diciamo tanto di non voler essere come il fast fashion, ma alla fine agiamo come loro?

Forse non sono riuscita benissimo a spiegarmi ma vorrei che questo abito fosse un simbolo, un messaggio”.

Una moda etica, green e sostenibile lo è davvero quando agisce per un impatto positivo nella comunità. Grazie Debora per la lettera, in cui so che fai riferimento anche al tuo sostegno per le battaglie in cui ci stiamo impegnando per difendere il lavoro nostro e di chi sta dalla parte di una moda alternativa al fast fashion. È un abito meraviglioso, in cui traspare tutta la passione per il tuo lavoro.

Grazie Shari per aver scelto un vestito di qualità sostenendo Stile Biologico e una moda più attenta all’ambiente e alle persone.

Un abito non è solo un pezzo di stoffa. La moda da sempre è veicolo di messaggi. Quando è slow, noi ci uniamo a gran voce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette + 4 =