Artigianato,  Dove acquistare,  Fashion/Moda

Il nuovo marketplace on line che aiuta i “piccoli” brand di artigianato e made in Italy

Puoi ascoltare qui l’articolo: Mooza

 

La pandemia, si sa, ha fatto crescere in maniera esponenziale lo shopping online, facendo avvicinare al digitale anche persone che non l’avevano mai fatto prima e creando di fatto una nuova abitudine di acquisto.

Questo fenomeno ha visto come protagonisti soprattutto i grandi marchi, sia perché più conosciuti, sia perché considerati più affidabili nella vendita online, penalizzando i piccoli artigiani, i designer emergenti e le piccole imprese che in generale hanno risorse limitate da investire nel commercio online e quindi minore possibilità di farsi conoscere.
Eppure, le piccole imprese sono il cuore dell’economia, soprattutto in un paese come l’Italia che vanta un tessuto artigianale vasto e ricchissimo, in ogni regione. Per aiutare l’economia “dei piccoli”, cioè gli operatori di più piccole dimensioni nei settori della moda, degli accessori, del design, del beauty e di altri beni di lifestyle italiano, qualche mese fa è nato un nuovo marketplace di shopping online, Mooza. Lo scopo è proporre i brand indipendenti con qualità artigianale italiana in un marketplace alternativo ai grandi marchi, in modo da uscire fuori da logiche di beni di massa, privilegiando l’acquisto e il contatto diretto con i produttori locali. Se la vocazione della piattaforma è il prodotto unico, fatto a mano, da artigiani e designer italiani, alcuni dei marchi indipendenti presenti hanno fatto un passo ulteriore, scegliendo la sostenibilità. Ecco una selezione dei brand artigianali più green che è possibile trovare su Mooza.

Raffaella Shlegel

Un brand che s’ispira all’amore sconfinato per la natura e gli oceani per creare capi e accessori per il mare e non solo. Lo stile è essenziale, fluttuante come un’onda o come la brezza marina e predilige il comfort nella vestibilità.
Ogni pezzo è unico e realizzato con filato PET riciclato al 100%, ottenuto dall’uso bottiglie di plastica post-consumo. Altri capi sono lavorati in cotone e seta biologica.

 

Nella foto: Pareo Grande Cloud of Fish, Raffaella Shlegel su Mooza.

 

 

 

 

 

 

 

 

Livido Milano

Molti sono gli amanti del vintage, che non solo offre una varietà di stili, ma anche la possibilità di far continuare la vita di un capo ben oltre le abitudini comuni di consumo. Questo brand seleziona capi degli anni’80 e ’90, solo pezzi unici.

Scoloriture, usura e segni particolari sono parte della storia passata di ogni articolo e ne aumentano il fascino e l’originalità.

 

Nella foto: Missoni mans shirt  del 1980, Livido Milano su Mooza.

 

 

 

 

 

 

 

BarabanKids

Brand artigianale nato un po’ per gioco, un po’ per passione, è stato creato da una coppia che desiderava capi di abbigliamento biologici per i propri bambini.

Questo brand “di famiglia” oggi produce capi di abbigliamento e accessori per il mondo neonato e kids, sia utilizzando materiali e tessuti bio sia stampati artigianalmente, con un tocco di fantasia e design.

Nella foto: set nascita biologico Coral personalizzabile, BarabanKids su Mooza.

 

 

 

 

 

 

 

Filo e Foglia

eco stampa vegetaleUn brand che percorre l’idea di un’altra moda, per potersi vestire in modo ecologico, più sostenibile e con un tocco di originalità.
Con lavorazione completamente artigianale, utilizzando fibre naturali e la stampa vegetale con colori di origine vegetale, questo brand propone capi e accessori green in cui l’utilizzo di fibre naturali è intenso anche come ritorno alle nostre radici, guardando al passato per un nuovo futuro.

 

Nella foto: stola ecoprinting in pura lana rossa e verde, Filo e Foglia su Mooza.

 

 

 

 

Chances

moda eco tencelBrand artigianale che riprende la tradizione sartoriale della Campania realizza capi eco come questa camicia in tessuto tencel ecologico, estratto dalla pianta di eucalipto e faggio. Con cuciture finemente rifinite a mano per uno stile sartoriale e autentico made in Italy.

 

Nella foto: camicia in Tencel, Chances su Mooza.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Drittofilo Sartoria

sartorialeLaboratorio sartoriale per abiti su misura utilizza tessuti di elevata qualità e a basso impatto ambientale, come il lino ecologico.

La passione per reinventare e ammodernare anche capi fuori moda, sono alla base della filosofia della stilista, per continuare a dare vita alle cose e ai tessuti.

 

Nella foto: pantalone palazzo in lino fucsia, Drittofilo Sartoria su Mooza.

 

 

 

 

 

 

Pupis

giochi bimbi ecoPer combattere l’abitudine all’usa e getta, questo brand artigianale di giocattoli per bambini, rigorosamente fatti a mano, propone bambole e pupazzi, vestitini e accessori per le bambole da non gettare mai.

Un’idea anche per chi cerca regali per bambini fatti per durare. Ognuno fatto utilizzando solo tessuti e imbottiture biologici ed eco-compatibili.

 

Nella foto: Pupazzo bambola gattina, Pupis su Mooza.

 

 

 

 

 

 

 

Filo e Colori di Ila

ecofashionQuando sostenibile significa riutilizzo, ecco un brand tra arte e artigianato all’insegna della personalizzazione e dell’originalità. Ogni pezzo, che varia da capi d’abbigliamento, piccoli quadri ricamati, accessori e bijoux, è fatto esclusivamente con il recupero di materiali.

La designer non compra mai tessuti al metro, ma solo scampoli: da rimanenze industriali, da laboratori di sartoria, da vecchi bauli e da capi d’abbigliamento in disuso. Questo garantisce anche che ogni pezzo è unico e originale, fatto a mano e irripetibile, per uno stile personale lontano dai diktat delle mode.

Nella foto: Vestito caftano lungo, estate, caramello a fiori, Filo e Colori di Ila su Mooza.

 

Claudia Cesiro, Mooza per Dress Ecode

Dove puoi trovare Mooza:

Sito

Facebook

Instagram

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × 3 =