• Climate change,  Environment/Ambiente

    La sostenibilità è cosa “da donne”?

    Quando ho letto un articolo sulla sostenibilità come “roba da donne” (Elliot, 2021, Euronews), mi sono incuriosita al punto da indagare e capire meglio come e perché ci possa essere uno stereotipo green-femminile. Anche se nel contesto attuale di fluidità di genere potrebbe esserne messa in discussione la significatività, potrebbe aiutare in una più efficace divulgazione di messaggi di sostenibilità. Diversi studi indicano che esiste un divario di genere con riferimento all’attenzione per l’ambiente. In base a una ricerca di Mintel (2018), gli uomini sprecano più acqua e cibo, riciclano meno, sono meno attenti a spegnere/diminuire il riscaldamento quando escono di casa e meno inclini a incoraggiare familiari e amici…

  • Climate change,  Companies / Aziende,  Environment/Ambiente,  Fashion/Moda

    I brand della moda collegati alla deforestazione in Amazzonia

     Puoi ascoltare qui l’articolo: Brand e deforestazione   Stand.Earth ha recentemente pubblicato una ricerca sul legame tra il settore della moda e la distruzione della foresta amazzonica. Utilizzando i dati pubblici e governativi, l’indagine mostra come l’approvvigionamento di pelle dei marchi fashion rappresenti un rischio climatico esistenziale per il mondo, la foresta pluviale amazzonica e le comunità indigene.   L’allevamento di bestiame è collegato alla disponibilità di foreste. Uno studio del World Resources Institute ha rilevato che dal 2001 al 2015 l’industria del bestiame è responsabile del 36% della perdita di copertura arborea a livello globale. Gli allevamenti di bestiame hanno sostituito quasi il doppio della superficie forestale rispetto a tutti…

  • Climate change,  Environment/Ambiente,  Nature,  Responsible life / Stile di vita resp.

    Che eco-ansia! 10 rimedi per alleggerirla

    Puoi ascoltare qui l’articolo: Eco-ansia   Tra diluvi, incendi, siccità, uragani, inquinamento, scioglimento dei ghiacciai, innalzamento del livello dei mari… C’è qualcuno, sensibile all’argomento sostenibilità, che non senta un po’ di eco-ansia? Soprattutto in seguito alla pubblicazione dell’ultimo rapporto IPCC durante quest’estate, i post, i commenti e le richieste di consigli sempre più frequentemente hanno riguardato la preoccupazione per lo scenario futuro che si prospetta in termini di sopravvivenza del genere umano. L’IPCC Costituito nel 1988, è l’organismo internazionale delle Nazioni Unite per la valutazione dei cambiamenti climatici. Nell’ultimo rapporto pubblicato, 234 scienziati hanno sintetizzato 14,000 documenti di ricerca. Non ci sono più dubbi sulla crisi climatica. È inequivocabile che…

  • Umanità e natura
    Climate change,  Environment/Ambiente,  Nature

    Umanità e natura: comportamenti delle piante e relazione tra i due mondi

    All’interno del club Sostenibilità su Clubhouse (con Carlotta Redaelli e Stefano Caldirola), abbiamo intavolato un meraviglioso confronto sulla convivenza tra piante, animali e uomo. Un ciclo di incontri on line dove, dall’osservazione del rapporto tra umanità e mondo animale e vegetale, nascono riflessioni che toccano il nostro modo di pensare, di vivere, di lavorare e anche di approcciarci alla sostenibilità. Noi e la natura. Qual è il nostro posto? Ha un senso ritenerci al centro o addirittura sovrani? Possiamo imparare qualcosa dal mondo vegetale? Come interagiscono i tre tipi di intelligenza (vegetale, animale e umana)? Un panel di speaker: – Stella Saladino, Plants Inspirational Coaching – Jinane Kafrouny, Regency Event…

  • Climate change,  Nature

    Fake news del clima – Tra raggiri e cherry picking alla ricerca della verità con Serena Giacomin

    Puoi ascoltare qui l’intervista Live: Fake news del clima   All’interno del club Sostenibilità in Clubhouse, abbiamo intervistato Serena Giacomin, meteorologa, climatologa e Presidente di Italian Climate Network. Grazie a Carlotta Redaelli, abbiamo posto a Serena alcune domande sull’informazione disponibile riguardo a meteo e cambiamenti climatici, per capire quali siano le bufale che circolano sull’argomento. Come la fake news in cui è cascato anche il premio Nobel Rubbia! La conversazione ci ha portato a toccare anche altri temi come la differenza tra meteorologia e climatologia, il negazionismo, le modalità migliori per parlare di cambiamenti climatici, oltre al libro “Pinguini all’equatore” scritto da Serena con Luca Perri e ai progetti realizzati…

  • Climate change,  Environment/Ambiente,  Nature

    L’impatto ambientale del rumore umano: in 10 anni non esisterà più il silenzio. Ascolta l’uomo che sta salvando la voce della natura

    Italiano/English below Puoi ascoltare qui l’articolo: Non esisterà più il silenzio  Non si parla molto dell’impatto del rumore. Quando è stata l’ultima volta in cui hai sperimentato il silenzio assoluto cogliendo solo i suoni della natura? Senza sentire auto, moto, bus, camion, motorini, aerei, treni, tram, tagliaerba, aspirafoglie, clacson, macchinari al lavoro. I momenti di silenzio sembrano sempre più rari. Durante il blocco a causa del Covid-19, abbiamo notato l’assenza dei rumori quotidiani della città, per riscoprire per esempio il canto degli uccellini. Ci hai fatto caso? Quando capito vicino a una fonte d’acqua, mi piace registrare come memo vocale il suono delle onde o lo scroscio di una cascata. …

  • Artigianato,  Climate change,  DYT/Fai da te,  Environment/Ambiente,  Fabrics/Tessuti,  Handicraft

    Temperature blanket: fili colorati per interpretare il concetto astratto di cambiamenti climatici

    Italiano/English below pictures Puoi ascoltare qui l’articolo: Temperature blanket Un nuovo modo di diffondere il concetto di cambiamenti climatici si sta diffondendo: il progetto non convenzionale di maglieria e uncinetto Temperature blanket (coperta termica) lo traduce nella materia fatta di fili colorati.  Josie George ha trovato un modo per visualizzare un concetto astratto come quello del cambiamento climatico. Mettendo a frutto la sua abilità a maglia, ha iniziato creando una sciarpa in cui ogni riga rappresenta la temperatura e il clima nella sua città. Un filo colorato indica la temperatura, una seconda riga mostra se un giorno particolare è stato nuvoloso, soleggiato, piovoso o nevoso.  “Ho deciso che quest’anno, ogni giorno,…

  • Climate change,  Dress ECOde's lifestyle,  Environment/Ambiente,  Events,  Nature,  Vita da Dress ECOde

    Vita da Dress ECOde – 20 libri per ispirare i ragazzi ad amare la natura

    Italiano/English below  Puoi ascoltare qui l’articolo: 20-libri-per-ragazzi É da un po’ di tempo che desidero scrivere questo articolo, rimandando a un (breve) momento di riposo festivo, finalmente trovato! In novembre l’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore G. Curcio di Ispica (Ragusa), mi ha accolto calorosamente per ascoltare la storia della spedizione per ripulire le coste norvegesi dai rifiuti, proprio dove è stata ritrovata la balena del documentario di Sky24 A plastic whale. Più di 100 alunni presenti all’incontro! Aspettavamo meno classi, ma man mano che si spargeva nei corridoi la notizia del racconto di questa balena, si aggiungevano ragazzi interessati. E c’è anche chi ha voluto sapere riguardo la moda sostenibile!…

  • Circular economy,  Climate change,  Dress ECOde's lifestyle,  Environment/Ambiente,  Fabrics/Tessuti,  Fashion/Moda,  Handicraft,  Minimalism,  Nature,  Recycling/Riciclo,  Responsible life / Stile di vita resp.,  Vintage/Second-hand

    Nasce Audio-à-porter, il podcast di audioarticoli sulla moda sostenibile. E parte un contest a cui puoi partecipare per essere protagonista!

    Italiano/English below  Puoi ascoltare qui l’articolo: Audio-à-porter – Lancio e contest! L’idea nasce una sera, dopo una piacevole cena, facendo partire la ricerca di un nome appropriato relativo alla moda e alla possibilità di articoli pronti da ascoltare. Audio-à-porter è un progetto iniziato più di due mesi fa, pensando a chi dice che non ha tempo di leggere notizie e a chi desidera ascoltare e intanto informarsi mentre è in palestra, cammina, corre, si allena, viaggia, è sui mezzi di trasporto, cucina, si occupa delle faccende domestiche o nei momenti di relax. Abbiamo cominciato a inserire in ogni articolo la possibilità di ascoltarlo invece di leggerlo, semplicemente cliccando sul nome…

  • Artigianato,  Climate change,  Environment/Ambiente,  Fashion/Moda,  Handicraft,  Nature

    Quando l’arte parla di ambiente: un progetto matematico all’uncinetto ci ricorda della fragilità delle barriere coralline, minacciate dall’inquinamento

    Italiano/English below Una delle meraviglie del mondo naturale, la Grande Barriera Corallina si estende lungo la costa del Queensland, in Australia, in una profusione tumultuosa di colori e forme impareggiabili sul nostro pianeta. Ma il riscaldamento globale e le sostanze inquinanti minacciano questa fragile meraviglia: gli scienziati ora pensano che questa barriera corallina sarà devastata nei prossimi anni. In tutto il mondo le barriere coralline si stanno estinguendo. La Grande Barriera Corallina, il più grande organismo vivente del mondo, ha già subito la morte del corallo in quasi un terzo delle sue 133.000 miglia quadrate. Molti coralli sono così strettamente collegati alle condizioni locali che non possono sopravvivere se la…