• Cosmetic,  Environment/Ambiente,  Nature

    Fermiamo le microplastiche: l’appello di Ecobiocontrol a ECHA (Agenzia chimica europea) per proteggere noi e l’ambiente

    Italiano/English below “L’attuale situazione dei mari e degli oceani impone misure drastiche nelle scelte di TUTTI i materiali introdotti intenzionalmente nel metabolismo del pianeta, più specificamente nel sistema acquatico. Non averlo preso in considerazione in passato ha portato alla reale situazione inaccettabile“. Ecobiocontrol lancia un appello a ECHA, chiedendo a tutti noi di diffonderlo, per richiedere maggiore severità nell’approvvigionamento e nelle tecnologie di produzione di particelle solide solubili e insolubili per cosmetici e detergenti. Fabrizio Zago (esperto di detergenza ecologica scientifica, consulente Ecolabel per la UE) con la collaborazione di Peter Malaise e Fabio Corradini ha redatto un testo che descrive la posizione di Ecobiocontrol in merito alle microplastiche. “La società…

  • Cosmetic,  Dove acquistare,  Dress ECOde's lifestyle,  Environment/Ambiente,  Responsible life / Stile di vita resp.,  Vita da Dress ECOde

    La nostra scelta green per i capelli!

    (Italiano/English) Erbe tintorie e curative (100% naturali) – nella Spa per capelli di Michele Rinaldi puoi acquistarle portando i tuoi contenitori! Per tingere i tuoi capelli in modo completamente naturale o per curarli, idratarli, nutrirli, lucidarli, riflessarli, renderli splendidi con impacchi al 100% di erbe. Grazie a Michele e al suo team per l’attenzione verso il cliente e per la possibilità di portare i nostri contenitori! Anche l’ambiente ringrazia. Ps nella foto: i contenitori che abbiamo riempito alla Spa con le miscele di Michele.   English: Our green haircare and dyeing choice! Dyeing and healing herbs (100% natural) – at Spa per capelli di Michele Rinaldi you can buy them bringing…

  • Cosmetic,  Responsible life / Stile di vita resp.

    Più del 70% dei prodotti cosmetici di marca contiene un ingrediente controverso

    (Italiano/English) Più del 70% dei prodotti cosmetici di marca contiene un ingrediente controverso per l’ambiente o per la salute, come derivati del petrolio o conservanti irritanti per la pelle. Niente allarmismi, niente panico, c’è una regolamentazione severa che controlla la qualità dei prodotti. Ma… non è controllato l’impatto sull’ambiente né l’impatto di lungo termine sulla salute. Il giornalista e scrittore Julien Kaibeck (lessentieldejulien.com) descrive per L’Obs le pratiche scandalose dell’industria cosmetica convenzionale, come “lavaggio del cervello” o “greenwashing”. E dà indicazioni sulle sue soluzioni per consumare cosmetici in modo diverso: meno, ma meglio.