• Fashion/Moda

    L’antico Egitto e la sostenibilità: con l’archeologa Marta alla scoperta dei tessuti del passato

    Puoi ascoltare qui l’articolo: Antico Egitto e sostenibilità I tessuti hanno avuto un ruolo molto importante nell’antico Egitto: venivano impiegati per realizzare capi d’abbigliamento come tuniche e mantelli, ma anche biancheria da letto, tende e rivestimenti per arredi domestici. Le stoffe avevano anche un uso funerario: erano usate come sudari per i defunti e venivano lasciate all’interno delle tombe come parte del corredo funerario. Inoltre, i tessuti venivano offerti agli dei nei templi e usati come valuta di scambio (in Egitto non si usava la moneta): spesso facevano parte del pagamento del salario di un operaio. Pertanto, sebbene le attestazioni giunte fino a noi siano poche, è possibile affermare che nell’antico…

  • Artigianato,  Companies / Aziende,  Dove acquistare,  Fashion/Moda

    Eco Fashion Labels: la piattaforma on line che vuole portare in prima linea la moda sostenibile ed etica

    Eco Fashion Labels è un marketplace dedicato ai brand che propongono una moda più responsabile. Per capire meglio cosa propongono e come sia possibile aderire abbiamo incontrato Mathilde Vaddé, co-founder del progetto. Quali tipologie di brand sono presenti sulla vostra piattaforma? Quanti sono al momento? “La nostra piattaforma include più di 60 brand con molti valori: vegan (anche PETA), fair trade, riciclato, upcycled, biologico, organico, con forte presenza di tessuti certificati GOTS e Oeko-Tex. Stiamo lavorando per inserire anche una sezione per il second-hand”. Per essere inclusi i brand devono rispettare precisi criteri? Se sì, quali sono? “Accettiamo solo marchi di moda sostenibili ed etici che offrano salari e condizioni di…

  • Circular economy,  Companies / Aziende,  Events,  Fashion/Moda

    Sviluppo e innovazione sostenibile nel settore tessile e della moda all’ultima edizione di Neonyt On Air

    Puoi ascoltare qui l’articolo: Neonyt On Air Dal 18 al 22 Gennaio 2021, esperti di moda e di digitalizzazione si sono confrontati sui recenti sviluppi e sulle innovazioni nel campo della sostenibilità tessile e nell’industria della moda in occasione della conferenza di Neonyt, quest’anno in edizione on line. Il percorso di un indumento e il contesto ambientale, economico e sociale in cui viene prodotto sono state il focus della conferenza. Noi di Dress Ecode desideriamo condividere alcuni dei principali temi affrontati, perché la rilevanza e la varietà degli argomenti discussi e gli esperti intervistati possano illuminare e rinforzare alcuni dei pilastri su cui costruire un futuro sostenibile nel settore. Il futuro…

  • Companies / Aziende,  Environment/Ambiente,  Fabrics/Tessuti,  Fashion/Moda,  Modern slavery / Schiavitù moderna

    L’impatto della pelle e delle concerie: quello che non sappiamo e chi è dentro ha paura a dirci

    Puoi ascoltare qui l’articolo: L’impatto della pelle e delle concerie Quando ho visto il documentario di DW sul lato oscuro della moda-lusso sono stata male per diversi giorni. È un pugno allo stomaco. Volevo scriverne in un articolo, ma per farlo al meglio ho desiderato coinvolgere Francesco Gesualdi che in quel documentario racconta di un report realizzato sulla pelle e le concerie, ostacolato in più modi. Con l’obiettivo di diffondere quanto emerso anche a chi non ha la pazienza di leggere il report fino in fondo, ho chiesto il suo aiuto per ripercorrere i punti più rilevanti, ciò che non possiamo ignorare: è troppo importante per far finta di nulla…

  • Dove acquistare,  Fashion/Moda,  Green Fashion Teen

    Green Fashion Teen (Sofia C.) – Lo stile del momento e gli outfit in versione green

    Puoi ascoltare qui l’articolo: Green Fashion Teen 1 Durante questa pandemia, che ci costringe a stare in casa senza poter vedere amici o parenti, spesso si tende a trascurare il proprio aspetto fisico e il proprio modo di vestire. Lo shopping nei negozi perde d’interesse, si inizia a preferire siti di fast fashion e si prediligono capi comodi e poco costosi da indossare durante il giorno, mentre si studia o ci si rilassa davanti alla televisione. Per fortuna tra le tendenze moda dell’autunno/inverno 2020-2021 ritroviamo capi che ci offrono la possibilità di essere comodi ma anche fashion. Sto parlando dello stile cozy, letteralmente tradotto con comfy, cioè comodo e rilassato.…

  • Artigianato,  Companies / Aziende,  Dove acquistare,  Fashion/Moda,  Nature

    La Terra vista dallo spazio incontra il design modulare: con SEMINA indossiamo geometrie agricole e una moda più responsabile

    Puoi ascoltare qui l’articolo: SEMINA Dalla collaborazione tra due brand, Biclot e earthncycle, nasce l’originale collezione SEMINA, che coniuga capi modulari dalle linee pulite ed eleganti alla visione della nostra Terra attraverso l’occhio dei satelliti nello spazio. Il design e la grafica di SEMINA raccontano dell’interazione naturale-artificiale, tra moda e agricoltura. Due mondi uniti in una collezione unica per trasmettere consapevolezza e responsabilità nelle scelte di produzione e di consumo. È frutto dell’incontro tra Chiara e Mariangela. Chiara si definisce una mente caotica e creativa, appassionata di design in tutte le sue forme: “Lo ritrovo nell’architettura per lavoro, nella moda per passione, nella natura per sua innegabile bellezza”. Mariangela ha mille interessi e una…

  • Companies / Aziende,  Fashion/Moda,  Non categorizzato,  Vintage/Second-hand

    Moda second-hand: è boom nel mondo e il trend è in aumento. Giorni contati per il fast fashion?

     Puoi ascoltare qui l’articolo: Moda second-hand L’anno appena concluso ha evidenziato un incredibile fervore per l’abbigliamento di seconda mano, alimentato da una serie di fattori di cui ti raccontiamo in questo articolo: Covid-19 Digitalizzazione dell’offerta Incertezza economica Interesse per la sostenibilità Influenza dei social media Ricerca del pezzo unico 30-40 miliardi di dollari il valore del mercato second-hand Un report di Boston Consulting Group realizzato per conto di Vestiaire Collective, piattaforma francese di vendita on line di vestiti di seconda mano di lusso, valuta tra i 30 e i 40 miliardi di dollari il valore attuale del mercato mondiale del second-hand, pari al 2% dell’intero mercato moda e lusso.  La…

  • Dress ECOde's lifestyle,  DYT/Fai da te,  Fashion/Moda,  Vita da Dress ECOde

    Vita da Dress ECOde – Per gioco e per necessità, un esperimento con l’intimo fai-da-te

    Puoi ascoltare qui l’articolo: Intimo fai-da-te Durante il lockdown un po’ per necessità e un po’ per gioco mi sono cimentata nell’intimo fai-da-te. Avevo provato già in passato a creare uno slip colorato e l’esperimento era riuscito, recuperando un lembo di stoffa rimasto dopo un workshop di eco-fashion tenuto a Verona. Con un morbido tessuto 100% in cotone biologico di Maeko mi è venuto il desiderio di replicare l’impresa. Non solo perché realizzare qualcosa da sé è rilassante e dà soddisfazione, ma anche per l’opportunità di avere in guardaroba un indumento proprio come si ha in mente. Sai quando hai un’idea precisa di come desideri un vestito, un paio di…

  • Companies / Aziende,  Fabrics/Tessuti,  Fashion/Moda,  Recycling/Riciclo

    Il macchinario di H&M che ricicla in 5 ore i vestiti usati: fast fashion sostenibile?

    Puoi ascoltare qui l’articolo: Looop – Macchinario di H&M Il marchio svedese di fast fashion H&M ha trovato un modo per far sì che i capi usati di abbigliamento siano riciclati al posto di essere buttati, dando loro nuova vita. Tutto questo in sole 5 ore! Il brand infatti darà la possibilità ai propri clienti di recarsi nel negozio di marca a Stoccolma per restituire i capi non più desiderati.  Gli indumenti saranno igienizzati e inseriti in un nuovo macchinario chiamato Looop che scompone le fibre, successivamente utilizzate per creare nuovi capi di abbigliamento. H&M ha dichiarato alla CNN che questo processo di riciclo, sviluppato insieme a Hong Kong Research…

  • Artigianato,  Companies / Aziende,  Dove acquistare,  Fashion/Moda

    Stile Biologico e Shari Fontani: nella bellezza di un vestito, moda slow e cinema si incontrano lanciando un messaggio

     Puoi ascoltare qui l’articolo: Stile Biologico e Shari Fontani   Un abito. Non è semplicemente stoffa o fibra. Un abito indossato dice qualcosa della persona che lo porta. Non tutto. Ma molto. Un abito creato rivela qualcosa della persona che lo ha realizzato. Non tutto. Ma molto. Un abito può comunicare un messaggio di un gruppo di persone unite che all’unisono diffondono valori in cui credono. A questo coro ci uniamo, condividendo le foto e la storia di un vestito in questo articolo, fuori programmazione editoriale. Perché quando è arrivata la lettera che tra poco condividerò con te, ho voluto subito aggiungere la nostra voce a quella di chi creando, indossando,…