• Companies / Aziende,  Environment/Ambiente,  Fabrics/Tessuti,  Fashion/Moda,  Modern slavery / Schiavitù moderna

    The impact of leather and tanneries: what we don’t know and who is inside is scared of telling us

    When I saw DW’s documentary on the dark side of fashion-luxury, I was sick for several days. It’s a punch in the stomach. I wanted to write about it in an article, but to do it in the best possible way I wanted to involve Francesco Gesualdi who in that documentary tells of a report made on leather and tanneries, hindered in several ways. With the aim of spreading what emerged even to those who do not have the patience to read the report to the end, I asked for his help to highlight the most relevant points, what we need to know: it is too important to be ignored…

  • Environment/Ambiente,  Nature

    Reading tips: books for traveling between nature, environment, sustainability and fashion

    We have created a guide in which we tell about personally read books on nature and ecology. It is not just about texts that concerns sustainable fashion. Why the choice to offer readings on the broader themes of the environment and sustainability? Because there is a strong link between the journey towards a greener and more ethical way of dressing and the awareness of our relationship with nature. In fact, we more easily respect what we know. The readings we suggest concern texts that push us to make contact with the animal and plant world, to look inside our lives by relating to the environment, to find the strength to…

  • Circular economy,  Companies / Aziende,  Environment/Ambiente,  Food/Cibo,  Recycling/Riciclo

    TOM, the green bin that transforms packaging and waste in public places in 8 weeks!

    TOM is a special bin: installed in bars, museums, stations, airports, offices, restaurants or other public places, it collects compostable packaging and food waste produced by the premises and transforms them into organic fertilizer within 8 weeks. TOM is manufactured in Sweden by Orwak, a company that has been designing and manufacturing waste compactors and balers since 1971. With a large worldwide network of representatives it has a good local presence in many of the countries where the systems are installed. Since January 2020, Sulo, a global company based in France, has acquired Sac Group of which Orwak is a part. Sulo offers solutions for the collection and separation of…

  • Climate change,  Environment/Ambiente,  Nature

    The environmental impact of human noise: silence will no longer exist in 10 years. Listen to the man who is saving the voice of nature!

    Italiano/English below Puoi ascoltare qui l’articolo: Non esisterà più il silenzio  Non si parla molto dell’impatto del rumore. Quando è stata l’ultima volta in cui hai sperimentato il silenzio assoluto cogliendo solo i suoni della natura? Senza sentire auto, moto, bus, camion, motorini, aerei, treni, tram, tagliaerba, aspirafoglie, clacson, macchinari al lavoro. I momenti di silenzio sembrano sempre più rari. Durante il blocco a causa del Covid-19, abbiamo notato l’assenza dei rumori quotidiani della città, per riscoprire per esempio il canto degli uccellini. Ci hai fatto caso? Quando capito vicino a una fonte d’acqua, mi piace registrare come memo vocale il suono delle onde o lo scroscio di una cascata. …

  • Companies / Aziende,  Environment/Ambiente,  Fashion/Moda

    6 ways to identify the brands’ greenwashing

     Puoi ascoltare qui l’articolo: Greenwashing Come capire se siamo davanti a greenwashing*? Come verificare se un marchio è impegnato veramente nella moda sostenibile?6 passi per individuarlo, in una breve guida che abbiamo creato per te secondo quanto pubblicato in un articolo di British Vogue. Per aiutarti ad avere un po’ di chiarezza lungo il cammino della sostenibilità. * strategia di comunicazione finalizzata a costruire un’immagine di sé ingannevolmente positiva sotto il profilo dell’impatto ambientale, allo scopo di distogliere l’attenzione dell’opinione pubblica dagli effetti negativi per l’ambiente dovuti alle proprie attività o ai propri prodotti (fonte: wikipedia).

  • Artigianato,  Climate change,  DYT/Fai da te,  Environment/Ambiente,  Fabrics/Tessuti,  Handicraft

    Temperature blanket: colored threads to interpret the abstract concept of climate change

    Italiano/English below pictures Puoi ascoltare qui l’articolo: Temperature blanket Un nuovo modo di diffondere il concetto di cambiamenti climatici si sta diffondendo: il progetto non convenzionale di maglieria e uncinetto Temperature blanket (coperta termica) lo traduce nella materia fatta di fili colorati.  Josie George ha trovato un modo per visualizzare un concetto astratto come quello del cambiamento climatico. Mettendo a frutto la sua abilità a maglia, ha iniziato creando una sciarpa in cui ogni riga rappresenta la temperatura e il clima nella sua città. Un filo colorato indica la temperatura, una seconda riga mostra se un giorno particolare è stato nuvoloso, soleggiato, piovoso o nevoso.  “Ho deciso che quest’anno, ogni giorno,…

  • Climate change,  Dress ECOde’s lifestyle,  Environment/Ambiente,  Events,  Nature,  Vita da Dress ECOde

    Dress ECOde’s lifestyle: 20 books to inspire boys and girls to love nature

    Italiano/English below  Puoi ascoltare qui l’articolo: 20-libri-per-ragazzi É da un po’ di tempo che desidero scrivere questo articolo, rimandando a un (breve) momento di riposo festivo, finalmente trovato! In novembre l’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore G. Curcio di Ispica (Ragusa), mi ha accolto calorosamente per ascoltare la storia della spedizione per ripulire le coste norvegesi dai rifiuti, proprio dove è stata ritrovata la balena del documentario di Sky24 A plastic whale. Più di 100 alunni presenti all’incontro! Aspettavamo meno classi, ma man mano che si spargeva nei corridoi la notizia del racconto di questa balena, si aggiungevano ragazzi interessati. E c’è anche chi ha voluto sapere riguardo la moda sostenibile!…

  • Circular economy,  Climate change,  Dress ECOde’s lifestyle,  Environment/Ambiente,  Fabrics/Tessuti,  Fashion/Moda,  Handicraft,  Minimalism,  Nature,  Recycling/Riciclo,  Responsible life / Stile di vita resp.,  Vintage/Second-hand

    Audio-à-porter is born, the podcast of audio articles on sustainable fashion. And a contest is starting: you can participate to be a protagonist!

    Italiano/English below  Puoi ascoltare qui l’articolo: Audio-à-porter – Lancio e contest! L’idea nasce una sera, dopo una piacevole cena, facendo partire la ricerca di un nome appropriato relativo alla moda e alla possibilità di articoli pronti da ascoltare. Audio-à-porter è un progetto iniziato più di due mesi fa, pensando a chi dice che non ha tempo di leggere notizie e a chi desidera ascoltare e intanto informarsi mentre è in palestra, cammina, corre, si allena, viaggia, è sui mezzi di trasporto, cucina, si occupa delle faccende domestiche o nei momenti di relax. Abbiamo cominciato a inserire in ogni articolo la possibilità di ascoltarlo invece di leggerlo, semplicemente cliccando sul nome…

  • Companies / Aziende,  Dove acquistare,  Environment/Ambiente,  Fashion/Moda

    How far can a large company go to protect the planet? A beautiful interview with Yvon Chouinard, founder of Patagonia

    Italiano/English below Puoi ascoltare qui l’articolo: Audio-à-porter – Patagonia Patagonia è un marchio veramente impegnato nel cambiare le regole, sfuggite di mano, dell’industria dell’abbigliamento verso obiettivi di sostenibilità ambientale. In più occasioni hanno mostrato di non perseguire una mera finalità di green washing, ma di credere seriamente nella possibilità di cambiare (in meglio) le cose. Jeff Beer di Fast Company intervista il fondatore Yvon Chouinard (link), che a 81 anni si impegna più che mai nel mostrare, con l’esempio di Patagonia, fino a dove un’azienda può arrivare per proteggere il pianeta. Circa 8 mesi fa ha stabilito una nuova missione per l’azienda: “Patagonia è al lavoro per salvare il nostro pianeta…

  • Cosmetic,  Environment/Ambiente,  Nature

    Stop the microplastics: the appeal of Ecobiocontrol to ECHA (European chemical agency) to protect us and the environment

    Italiano/English below Puoi ascoltare qui l’articolo: Audio-à-porter – Fermiamo le microplastiche “L’attuale situazione dei mari e degli oceani impone misure drastiche nelle scelte di TUTTI i materiali introdotti intenzionalmente nel metabolismo del pianeta, più specificamente nel sistema acquatico. Non averlo preso in considerazione in passato ha portato alla reale situazione inaccettabile“. Ecobiocontrol lancia un appello a ECHA, chiedendo a tutti noi di diffonderlo, per richiedere maggiore severità nell’approvvigionamento e nelle tecnologie di produzione di particelle solide solubili e insolubili per cosmetici e detergenti. Fabrizio Zago (esperto di detergenza ecologica scientifica, consulente Ecolabel per la UE) con la collaborazione di Peter Malaise e Fabio Corradini ha redatto un testo che descrive la…