Perché/Why & Ethos

(For English click here)

Il nostro obiettivo

Aiutare chi sceglie di adottare un approccio più responsabile anche nel vestire, mostrando che non é così difficile (né così costoso) abbigliarsi in modo green ed etico. È una sfida essere oggi al 100% sostenibili, ma è possibile fare piccoli e grandi passi secondo il livello di sostenibilità che desideriamo raggiungere.

Il nostro modello

Proponiamo un modello di approccio ai consumi più sostenibile*, che nasce ed è accompagnato dalla domanda che ci poniamo nel momento in cui avvertiamo la necessità di acquistare: “Ne ho davvero bisogno?”. Sul sito troverai articoli su consumo consapevole, riuso, riciclo, noleggio, scambio, fai da te, proposte per l’acquisto di second-hand, vintage e da brand che si impegnano nella sostenibilità. Non mostriamo semplicemente indirizzi di dove acquistare, ma ci impegniamo sia attraverso i nostri articoli, sia attraverso workshop, corsi, lezioni ed eventi a diffondere questo modello di consumo più responsabile.

* Ispirato dalla piramide dei bisogni di Maslow rivista da Sarah Lazarovic

 

Manifesto

Ci impegniamo a vivere nel rispetto delle persone, degli animali e dell’ambiente, con l’obiettivo di contribuire a creare un mondo in cui convivere meglio.

Come? Studiando, creando, generando idee, mettendo a servizio degli altri impegno e doti e, nel campo della sostenibilità, seguendo l’esempio della nonna Pina: vissuta in tempi non facili, realizzava meravigliose creazioni riutilizzando, rimodernando, riparando ciò che aveva evitando gli sprechi  (quello che oggi chiamiamo upcycling, reconstruction, refashion e zero waste). Accanto a lei, mentre creava abiti anche per le bambole con quello che c’era, nasce la passione per il design zero waste, il refashion e l’upcycling e inizia l’apprendimento delle nozioni sul cucito.

Cosa?  Aiutiamo, collaboriamo, raccontiamo, insegniamo e soprattutto ci impegniamo in campagne sociali e ambientali, promuovendo e partecipando ad azioni in difesa delle persone e dell’ambiente. Troverai articoli sul nostro sito riguardo l’impegno nelle scuole. Dress Ecode ha deciso inoltre di diventare ambasciatore di Slow Fashion Season.

(Cosa offriamo)  

Il biocentrismo (dal greco βιος, bios, “vita”; e κέντρον, kentron, “centro”) è una concezione filosofica apparsa negli anni 1970 secondo la quale l’uomo è solo uno degli innumerevoli elementi dell’universo, e quindi è tenuto a rispettare tutte le altre forme di vita e a vivere in armonia con animali e vegetali. Il biocentrismo sostiene di rivendicare il valore primordiale della vita. Propone che tutti gli esseri viventi abbiano lo stesso diritto a esistere, a svilupparsi e a esprimersi con autonomia. L’attività umana dovrà quindi cercare di causare il minore impatto possibile ad altre specie e al pianeta in sé (fonte: wikipedia).

L’ecocentrismo è una corrente filosofica nata alla fine del XX secolo, e si fonda sullo sviluppo sostenibile dell’ambiente e dei beni liberi per le generazioni future. Questa filosofia si basa sulle azioni e i pensieri razionali dell’individuo (uomo) che devono concentrarsi esclusivamente sull’ambiente, sulla sua cura e sulla sua conservazione (fonte: wikipedia).