DYT/Fai da te,  Fabrics/Tessuti,  Fashion/Moda,  Responsible life / Stile di vita resp.

Jeans: facciamoli durare con alcuni piccoli trucchi!

 

(Italiano/English)

Quanti di noi hanno un paio di jeans nell’armadio? Soprattutto quelli preferiti, vorremmo che si mantenessero belli per sempre. In generale, ci piace allungare la vita dei nostri vestiti! Ecco alcuni accorgimenti per farli durare nel modo più sostenibile possibile (sulla sostenibilità dei jeans stiamo studiando per prepararvi un bell’articolo):

  • Innanzitutto é meglio lavarli il meno possibile, quando hanno macchie o sono proprio sporchi, non solo per evitare che si restringano o sbiadiscano, ma anche per ridurre il consumo di acqua e quindi l’impatto sull’ambiente. Meno si lavano e più sono belli. Dal sito di Hiutdenim Co: “Crediamo che più resisti senza lavarli, più bello diventerà  il tuo paio di jeans”. Qui puoi leggere di più sui benefici di ‘No Wash Club’Anche il brand inglese Albam suggerisce. “Ci sono molte correnti di pensiero su come prendersi cura dei jeans. Alcuni dicono ‘Wear them ever, wash them never’ (Indossali sempre, lavali mai)”. Il marchio svedese Nudie Jeans sostiene: “Rispetto ad un nuovo paio di jeans asciutti, l’odore di un paio ben indossata poco prima del lavaggio è completamente diverso. È un odore che potrebbe molto probabilmente resuscitare i morti. Ma è sicuramente l’odore di un vincitore”.  🙂
  • Lavali con acqua fredda, invece di acqua tiepida o calda, perché è più delicata per le fibre.
  • Meglio lavarli a mano, soprattutto se sono decorati o hanno inserti in ecopelle; se li metti comunque in lavatrice, ricordati di farlo a pieno carico e imposta un programma delicato.
  • Per farli durare di più, prima del lavaggio chiudi la cerniera lampo o i bottoni.
  • Rigirali per il lavaggio, così si protegge il davanti. E inoltre avrai modo di verificare di non aver dimenticato nulla nelle tasche 🙂
  • In caso di macchie, pre-tratta con uno smacchiatore ecologico o anche con semplice sapone delicato.
  • Utilizza un detersivo delicato (ecologico), senza esagerare con le quantità, perché non è vera l’equazione “più detersivo=più pulito”!
  • Un vecchio trucco per ravvivare i jeans è quello di metterli a bagno in acqua e aceto prima del lavaggio (consigliamo di sostituire l’aceto con l’acido citrico, perché più sostenibile). Non abbiamo evidenza del fissaggio dei colori ma sicuramente diventeranno più morbidi! Qualcuno aggiunge anche la birra.
  • In caso di jeans induriti puoi metterli in ammollo in acqua e acido citrico, aggiungendo 1 cucchiaio di sale grosso.
  • Per avere jeans morbidi, come ammorbidente per il lavaggio utilizza l’acido citrico.
  • Non strizzarli, perché si rischia di torcere e spezzare le fibre. Per togliere l’acqua puoi arrotolarli e premere con decisione.
  • Stendili all’aria, evitando la luce diretta del sole. È meglio evitare l’asciugatrice, li maltratta! Puoi metterli in orizzontale, oppure posarli su un asciugamano che assorba l’acqua o appenderli nella doccia lasciandoli sgocciolare.
  • Se proprio è necessario stirarli, stirali a rovescio con ferro caldo con vapore, dalle tasche alle gambe.
  • Appendili su una gruccia di legno, piegandoli all’altezza della ginocchia in modo che la vita penda verso il basso e lasciando che “respirino” nell’armadio.
  • Per ravvivarli tra un lavaggio e l’altro puoi preparare una soluzione da mettere in uno spruzzino con 50% vodka (liscia) e 50% acqua. Puoi sostituire la vodka con l’acido citrico oppure utilizzare 1 cucchiaio di bicarbonato sciolto in mezzo litro di acqua e una decina di gocce del tuo olio essenziale preferito.

Ps Il metodo di riporli nel freezer non è scientificamente provato! Il freddo sembra catturare i batteri in modo da eliminare l’odore per un po ‘, ma una volta indossati il calore corporeo attiverà nuovamente i batteri.

E voi, quali trucchi conoscete?

(Articolo pubblicato anche su ecoscienti.org)

ENGLISH:

Who has a pair of jeans in the wardrobe? Especially the favorite ones, we would like to maintain them perfectly forever. In general, we like to make life of our clothes longer! Here there are few tips to make them last in the most sustainable way:

  • Firstly, it’s better to wash them the less frequently as possible, when they have stains  or they are really dirty, not only to avoid that they shrink or fade but also to reduce water consumption and so the impact on the environment. The less you wash them, the more beautiful they are. From the website Hiutdenim Co:  “We believe, the longer you can go without washing them, the more beautiful your pair of jeans will become”. Here you can read more on the benefits of ‘No Wash Club’! Also the UK brand Albam suggests: “There are many thoughts on how to care for your jeans, some say, ‘Wear them ever, wash them never’. The Swedish brand Nudie Jeans claims: “Compared to a new pair of dry jeans, the smell of a well-worn pair just before wash is a completely different matter. It’s a smell that could most probably raise the dead. But it’s most definitely the smell of a winner”. 🙂
  • Wash them with cold water, instead of warm or hot one, because it’s more delicate on fibres.
  • Better hand washing, especially if they have decoration or ecoleather inserts; if you still put them in the washing machine,  remember to load it fully and to set up a delicate program.
  • To make them lasting longer, close the zipper or buttons before washing.
  • Turn them over for washing, so the front is protected. And you will also have the opportunity to verify that you have not forgotten anything in your pockets 🙂
  • In case of stains, pre-treat with an ecological stain remover or even with simple mild soap.
  • Use a mild (ecological) detergent, without exaggerating with quantities, because “the most detergent = the most cleaner” equation is not true!
  • An old trick to revive the jeans is to soak them in water and vinegar before washing (we recommend replacing the vinegar with citric acid, because it’s more sustainable). We do not have evidence of the fixation of the colors but surely the jeans will become softer! Someone even adds beer.
  • In case of hardened jeans you can soak them in water and citric acid, adding 1 tablespoon of coarse salt.
  • To get soft jeans, as a fabric softener use citric acid in washing cycle.
  • Do not squeeze them because you risk twisting and breaking the fibers. To remove the water you can roll them up and press firmly.
  • Hang them out avoiding direct sunlight. It is better to avoid the dryer, mistreat them! You can place them horizontally, or place them on a towel that absorbs water or hang them in the shower letting them drip.
  • If you really need to iron them, stir them upside down with hot iron with steam, from the pockets to the legs.
  • Hang them on a wooden hanger, bending them at the knees so that the waist hangs down and letting them “breathe” in the closet.
  • To revive them between washings, you can prepare a solution to put in a spray with 50% vodka (smooth) and 50% water. You can replace the vodka with citric acid or use 1 tablespoon of bicarbonate dissolved in half a liter of water and a dozen drops of your favorite essential oil.

Ps The method of storing them in the freezer is not scientifically proven! The cold seems to capture the bacteria so as to eliminate the smell for a while, but once worn the body heat will activate the bacteria again.

And you, what tricks do you know?

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *